Introduzione

Lo scorso anno la Federal Trade Commission ha ricevuto oltre 250.000 segnalazioni di furti di identità e chissà quanti altri, non segnalati, se ne sono verificati. Il furto di identità è il principale motivo di reclamo presentato dai consumatori alla Federal Trade Commission statunitense. Ovviamente, il furto di informazioni personali non è il peggiore dei crimini, ciò che è dannoso è l'uso che ne viene fatto dal criminale. Frode con carta di credito. Truffe su mutui e utenze. Conti correnti bancari svuotati.

Le due facce del crimine

Il furto di identità avviene in due passaggi. Innanzitutto, qualcuno ruba le tue informazioni personali. Quindi, il ladro le utilizza per prendere il tuo posto e commettere frodi. È importante comprendere questo approccio perché anche le tue difese devono agire su due livelli.

Proteggi le tue informazioni

Proteggi accuratamente le tue informazioni personali per evitare di diventare una vittima. Se i ladri di identità non riescono ad accedere a dati fondamentali come il tuo codice fiscale o i numeri dei tuoi conti bancari, non possono frodarti.

Alcuni furti di identità seguono i vecchi canoni. I ladri frugano nei cestini, rubano la posta e usano l'inganno per indurti a rivelare dettagli importanti. Spetta a te proteggere le tue informazioni personali. Ecco alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Non fornire il tuo codice fiscale per telefono.
  • Sminuzza tutti i documenti che contengono informazioni su conti o dati personali.
  • Tieni i documenti importanti sotto chiave.
  • Ritira e spedisci posta importante direttamente dall'ufficio postale.
  • Usa depositi automatici per pagare gli stipendi.

Il furto di identità online è un problema enorme e in crescita. Nelle truffe di phishing e pharming, i ladri usano e-mail e siti Web fasulli per prendere il posto di organizzazioni legittime. Fanno leva sulla tua fiducia spingendoti con l'inganno a divulgare informazioni personali come password o numero di conto. Analogamente, gli hacker e i virus possono infiltrarsi nel tuo computer e installare keystroke logger per rubare dati o acquisire nomi di account e password mentre li digiti.

Puoi contrastare questi ladri adottando un approccio proattivo.

  • Conserva le informazioni importanti in file e directory protetti con password.
  • Usa programmi per la gestione delle password, come Norton Identity Safe in Norton Internet Security e Norton 360, per compilare automaticamente le informazioni di accesso, evitando di usare la tastiera.
  • Impara a individuare le e-mail e i siti Web fraudolenti e altri segnali associati al phishing e al pharming.
  • Effettua transazioni finanziarie online solo con siti Web sicuri con URL che iniziano con "https:" o che sono autenticati da società come VeriSign.
  • Installa firewall personale, antivirus, protezione antispyware e antispam. Sono tutti disponibili in un'unica suite per la sicurezza con Norton Internet Security o Norton 360 di Symantec.

Combattere le frodi

Anche se puoi fare molto per proteggere la tua identità, non tutto dipende da te. Potresti avere usato la massima cautela, ma non è detto che qualcuno non riesca a violare i computer del tuo datore di lavoro o della tua banca. Ecco perché è importante controllare sempre i tuoi conti e i rendiconti.

Potrebbero passare diversi mesi prima di accorgerti di essere rimasto vittima di un furto di identità. Nel frattempo, i ladri possono prosciugare i conti o contrarre forti debiti a tuo nome.

Controlla regolarmente nel tuo estratto conto la presenza di movimenti insoliti. Se noti qualcosa di strano o imprevisto, come una nuova linea di credito che non hai aperto, agisci immediatamente. Nel frattempo, monitorizza l'attività su tutti i tuoi conti finanziari, dalla banca agli investimenti fino alle carte di credito. Se le società finanziarie con cui sei in rapporti offrono avvisi sui movimenti, sottoscrivili. E se ricevi un avviso o se il tuo istituto finanziario segnala un movimento insolito sul tuo conto, reagisci quanto prima.

Se qualcuno ha rubato la tua identità, corri subito ai ripari per contenere il più possibile i danni. Chiudi i conti finanziari che potrebbero essere compromessi. Denuncia subito l'eventuale perdita della patente o della carta di identità. Negli Stati Uniti è possibile inserire un avviso di frode sul proprio rendiconto finanziario e tenerlo successivamente sotto controllo.

Infine, denuncia il crimine alle autorità competenti. Avvisa gli organi competenti e denuncia la frode alla Polizia postale delle comunicazioni. Quindi, utilizza risorse pubbliche per cercare come recuperare le perdite ed evitare altri danni. La polizia, il tuo consulente finanziario e le associazioni dei consumatori sono alcuni dei punti di riferimento che si occupano di questi problemi e possono fornirti assistenza.

Conclusioni

Il furto di identità è diventato un dato di fatto. Per evitare di diventare una vittima, proteggi con cura le tue informazioni personali, controlla i tuoi conti e rendiconti e reagisci prontamente a qualsiasi segnale di abuso.